Pallettizzatore

Pallettizzatore in costruzione: "Vendiamo solo macchine sotto le quali abbiamo il coraggio di dormire"

21 marzo 2021
Michiel Bloemhof

"Un cliente in Finlandia ha costruito un secondo capannone di ovaiole, ora deve impilare sette pallet di uova al giorno. Il nostro pallettizzatore gli fa risparmiare molto tempo, ma anche la schiena. Se fossi un allevatore, sceglierei un pallettizzatore piuttosto che una nuova Mercedes. Sono anche meno costosi".

Michiel Bloemhof è il Project Manager del nuovo pallettizzatore Prinzen, è orgoglioso che Prinzen abbia consegnato un'altra macchina robusta. Soprattutto quando i clienti sono d'accordo: "Questo allevatore finlandese l'ha definita una 'macchina intelligente', l'ho visto entusiasta nel parlarne agli altri. Ma tutti i pallettizzatori che abbiamo messo in campo sono stati accolti con entusiasmo. Per me, questa è una soddisfazione, naturalmente".


Come è stato gestito il progetto del pallettizzatore?


"Il pallettizzatore è il primo progetto di cui sono il Project Manager. Avevamo un obiettivo chiaro: il pallettizzatore doveva essere più robusto, più veloce, più sicuro e in grado di fare molto di più. Per esempio, ora abbiamo molti più divisori, il che fa risparmiare all'allevatore molti spostamenti. Siamo davvero partiti dal punto di vista del cliente".

"Il pallettizzatore è anche la prima macchina che costruiamo e testiamo in modo modulare, il che garantisce velocità e costi inferiori, anche per il cliente. Abbiamo i nostri componenti e il nostro software e il nostro modo di lavorare, è diventata una vera macchina Prinzen. Molto meglio a mio avviso".


La qualità è importante?


"Ogni pallettizzatore che consegniamo viene testato, e ci assicuriamo di avere sempre una macchina funzionante sul campo per testare tutti i segnali e i sensori. È così che garantiamo la qualità. Abbiamo un prototipo presso un cliente a Limburg da cui impariamo molto. Lui ne è molto soddisfatto e pensa addirittura ad una seconda macchina".

"La Prinzen è nota per la soliditá delle macchine, e questo è di nuovo il caso di questa macchina. Con i valori e gli standard Prinzen possiamo lanciare la macchina sul mercato con fiducia. C'è un detto qui: 'Devi avere il coraggio di dormire sotto la macchina, solo allora puoi venderla'. I clienti a volte devono camminarci sotto, nella loro situazione, la macchina poi va in modalità parking per un po'".


Quanto ti è piaciuto fare il progetto?


"È il mio primo progetto alla Prinzen, ho imparato molto da questo. È una macchina molto pratica, la sfida era di renderla il più semplice possibile. Le persone che la vedono dicono 'ci abbiamo messo così tanto? Ma per un designer è il miglior complimento che si possa ricevere".

"Mi piace lavorare alla Prinzen, vogliamo fare prodotti validi di cui il cliente sia felice. Siamo un'azienda molto pratica, le nostre macchine devono funzionare sempre. Personalmente mi piace questo approccio".

Contattatemi per il pallettizzatore

Fai crescere il tuo business con
il più basso impatto ambientale

Due cose che tutti amano.