Uova

Fiducia nel futuro con il nuovo imballatore

6 dicembre 2020
Ovograder

Nell'azienda di famiglia Wessels-Vetker, Sander Vetker rappresenta già la terza generazione. Suo nonno Henk Wessels (87) aveva già un allevamento di animali da compagnia e Sander (25) lo fa ancora, insieme al padre Frits Vetker (57). Sua madre Erna-Vetker-Wessels (56) si occupava dell'amministrazione. Sander: "Non lo fa più. Ma in realtà si occupa ancora della nostra compagnia; dell'essere umano interiore, per la precisione".

L'azienda Wessels-Vetker di Wierden ha 50.000 animali (46.000 galline e il resto dei galli) e rappresenta tre generazioni di allevatori che hanno tutti optato per un branco Prinzen. L'ultima installazione di cui dispongono ora è un Ovoset Pro con un Ovograder e un Trolleyloader. Anche Sander è pienamente d'accordo con il recente acquisto della nuova installazione. Il servizio offerto gioca un ruolo importante in questo senso. Sander: Con l'installazione di Prinzen non abbiamo quasi mai avuto problemi. E se c'è un malfunzionamento, chiamiamo e di solito si può fare da soli su loro istruzioni. In questo modo si può andare avanti velocemente perché le uova non aspettano, devono solo schiudersi sette giorni alla settimana. E se non funziona al telefono, vengono di corsa. Come quando la pompa con cui le uova vengono risucchiate non funzionava più. Allora si ha davvero un problema, perché allora non si può più fare nulla. Non era il relè, quindi la pompa a vuoto doveva essere rotta. In caso di sole, verranno ad aggiustarla immediatamente.

Orientato alla soluzione

Secondo Sander, il pensiero di Prinzen è orientato alla soluzione; non dicono mai che tutto è impossibile: Nel 2007 mio padre ha avuto un'ernia. A quel tempo la scelta per un Trollyloader è stata fatta in fretta. Ma non c'era spazio per il posizionamento in una sola linea di una confezionatrice e di un caricatore. Sono venuti a dare un'occhiata e poi il Trollyloader è stato posizionato accanto alla linea sviluppando un sistema di traslazione laterale appositamente per la nostra situazione.

Sander è soddisfatto delle possibilità di espansione delle installazioni Prinzen: Siamo stati in grado di dare al nostro vecchio packer della serie PSPC un posto nella nostra nuova linea. Ora possiamo confezionare uova da cova, piccole uova da cova e uova da tavola. Le piccole uova da cova vengono imballate dal vecchio imballatore PSPC. Questo è stato revisionato e ora è appena rientrato. Il vecchio imballatore ha ancora un bell'aspetto, ma anche perché era già realizzato in acciaio inossidabile. L'acciaio inossidabile rende l'intera installazione facile da pulire. A proposito, non deve essere necessariamente immacolato per far funzionare l'impianto, perché se si lubrificano regolarmente le parti mobili, tutto continuerà a funzionare correttamente. Ma voglio una macchina pulita perché si adatta al nostro protocollo di igiene. E poi l'acciaio inossidabile è l'ideale perché si può facilmente spruzzare, due o tre volte per turno. Perché con 30.000 uova si vede un uovo debolmente sgusciato sopra la testa.

Altre classi di uova

Orientata al futuro; così Sander descrive le installazioni di Prinzen: sono all'avanguardia e lo si può vedere soprattutto all'Ovograder. Se lo si confronta con la prima pesatrice di Prinzen, l'Elgra, l'Ovograder è diventato molto più veloce. Con l'Elgra siamo riusciti a pesare 15.000 uova all'ora, ora 30.000; bene in teoria allora, perché in pratica ci sono sempre dei punti vuoti sul pneumatico. Inoltre, con l'Ovograder è diventato più preciso. Se, per esempio, una piuma si attacca alla cella di carico, la pesatrice si corregge da sola in modo da avere sempre il perfetto movimento delle proteine. Ma la cosa più importante, secondo me, è che l'Ovograder può gestire più classi di quercia. Questo è importante per noi, perché ci permette di rimanere interessanti per i nostri clienti come propagatore. Non so ancora esattamente come andrà a finire in futuro. Ma so che la possibilità di fornire diversi pesi delle uova porterà ad un aumento della qualità e ad un migliore rendimento, anche per i nostri clienti.

Quindi la confezione Prinzen è davvero un'installazione ideale? Beh, se sei un allevatore di maiali o di latticini, non lo sceglierei perché non ti sarebbe di alcuna utilità, scherza Sander Vetker.

Picture of Edwin Vlems

Edwin Vlems
Edwin Vlems is Marketing Manager at Vencomatic Group

Grow your business with
the lowest environmental impact

Two things everyone loves.